AIDC

L'Associazione Italiana Dottori Commercialisti, o più brevemente “AIDC” è un’associazione sindacale di categoria che si propone di valorizzare e tutelare l’immagine, la dignità e il decoro della professione di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile, garantendo all’esercizio della stessa la più completa indipendenza, promuovendo tutte le opportune azioni dirette a migliorare le norme che regolano l’ordinamento, la tariffa e le condizioni di esercizio della professione; rinsaldare fra i Dottori Commercialisti e gli Esperti Contabili i legami di amicizia, collaborazione e solidarietà; consentire ai giovani Dottori Commercialisti, Esperti Contabili ed ai Praticanti di esprimersi sulle problematiche culturali, professionali e di categoria e di promuovere iniziative atte a facilitare il loro inserimento nella vita professionale; promuovere lo studio e la risoluzione di temi o problemi oggetto della professione di Dottore Commercialista e di Esperto Contabile o di categoria; tutelare gli interessi degli iscritti mediante rappresentanza sindacale, anche attraverso la partecipazione ad organismi interprofessionali.

 

AIDC - Sezione di Milano è espressione milanese, Sezione fondatrice e ispiratrice dell’AIDC Nazionale ed oggi conta più di 1.300 dottori commercialisti associati.

Vuoi sapere quante e quali risorse servono per avviare una startup?

Utile, ROI, Ebidta, Patrimonio Netto, ROS, … misurano l'andamento della mia azienda. Ma chi mi aiuta a calcolarli?

Società, Contratti, M&A, Joint-venture: come orientarsi?

Il Dottore Commercialista affianca l'imprenditore per trovare le risposte a queste e tante altre domande per la gestione della sua attività.

 

Il Dottore Commercialista è un professionista qualificato nella gestione aziendale.

Ha competenze di bilancio, contabilità, fisco e diritto, che gli permettono di avere una visione di insieme dei business dei clienti.

Ci sono poi diverse aree nelle quali può focalizzare la propria esperienza professionale, ad esempio il diritto societario, il diritto tributario anche internazionale, la revisione legale, la crisi di impresa.

E' una libera professione intellettuale che può essere svolta in autonomia o in forma associata, anche multidisciplinare.

Per esercitare la professione di Dottore Commercialista è necessario essere laureati in materie economiche, aver svolto un tirocinio professionale di 18 mesi presso un Dottore Commercialista abilitato e sostenere con esito positivo un esame di stato abilitante alla professione. 

Se vuoi lasciare qui la tua candidatura, noi di AIDC la renderemo disponibile ai ns. associati che hanno in corso delle ricerche di collaborazione.

I TALENT DAYS di AIDC Milano dedicati alla professione di dottore commercialista

Dal 10 al 17 ottobre 2022 si terrà la seconda edizione di "AIDC TALENT DAYS", la fiera digitale del lavoro dedicata alla nostra professione.


Dopo il successo della prima edizione che ha consentito a molti colleghi di avviare nuove collaborazioni professionali, torna l’evento digitale indirizzato agli studi che sono alla ricerca di talenti da inserire nella propria squadra ed ai professionisti o tirocinanti che invece desiderano valutare opportunità di crescita.


Durante gli "AIDC Talent Days" :


  • gli Studi avranno la possibilità, attraverso i loro stand virtuali, di presentarsi ai talenti, raccontare la loro storia e gli ambiti di specializzazione, pubblicando le proprie offerte di lavoro;
  • i tirocinanti ed i professionisti, in cerca di nuove sfide, potranno farsi un’idea dello Studio cui ritengono di proporsi attraverso brevi video introduttivi, rispondendo a questionari di presentazione preliminare, la presentazione del proprio CV.


Gli AIDC Talent Days sono quindi una fiera digitale indirizzata agli studi che sono alla ricerca di talenti da inserire nella propria squadra e ai professionisti o tirocinanti che desiderano valutare opportunità di crescita.


“L’iniziativa – spiega Edoardo Ginevra, Presidente di AIDC Milano – è pensata per provare a dare una risposta in chiave moderna alla difficolta che i giovani colleghi e gli studi professionali incontrano per entrare in contatto, conoscersi reciprocamente e valutare opportunità di carriera. Ci è sembrata utile l’idea di consentire attraverso i Talent Days a studi anche di più piccola dimensione e meno strutturati per la ricerca e selezione dei talenti di potersi fare conoscere e raccontare i loro punti di forza ai talenti di ogni età in cerca di una nuova collaborazione professionale”.






Condividi